L'ironia salverà il mondo!

Eccomi, sono Laura.

Solitamente, vengo chiamata quando c’è solo un’idea e tutto è ancora da costruire, quando c’è un prodotto ma manca una storia da raccontare, oppure quando le situazioni sono compromesse, complicate, vecchie, stanche, obsolete o impossibili. A me il compito di dare una carica di nuova energia e una spolverata di glitter. Adrenalina pura.
I miei clienti si fidano di me, soprattutto si fidano di quello che hanno già potuto vedere, provare, vivere attraverso ciò che è stato progettato e realizzato.
Quando è il lavoro a parlare in tua vece, non credo ci sia bisogno di aggiungere altro, quando sono i numeri che cantano vittoria, non rimane che godere del momento e condividerlo con chi ti ha aiutato a raggiungere il risultato.
Sono una rompiscatole di dimensioni epocali: più le sfide sono impossibili, più mi piacciono e più mi diverto. Ho la fortuna di collaborare con un team di giovani professionisti che mi sopporta e supporta. Insieme offriamo un  servizio di consulenza eclettico, ideiamo progetti dove mettiamo in campo creatività, ritmo e dinamismo.
Paranoica nella cura del dettaglio, ammetto con orgoglio che lavorare con me non è facile. So quello che voglio e solitamente l’ottengo.
Non sono la migliore, non ho sempre la soluzione a portata di mano, non sono infallibile e nemmeno vorrei esserlo. Francamente lo trovo così noioso e banale e poi, i primi della classe mi sono sempre stati antipatici!
Cerco semplicemente di mettercela tutta, di soddisfare chi ha messo nelle mie mani la propria azienda, il proprio sogno e la propria vita.
Non prometto ciò che non posso ottenere.
Non ho un ufficio mega galattico nella penthouse della City con poltrona in pelle umana. In realtà il mio ufficio è tra i fornelli dei miei chef, in stazione mentre cerco di prendere un treno, seduta sugli scalini di una piazza, tra i filari di un vigneto o in macchina. Qualsiasi luogo è perfetto, l’importante che ci sia una connessione.
Non mi vedrete mai in tailleur total black e in posa da manager anni ’80: braccia incrociate, fresca di parrucchiere, appoggiata ad una scrivania di cristallo. Nel mio ufficio non ci sono una libreria bianca e cornici d’argento lucidissime che sfoggiano foto di famiglia o di un presidente cui stringo la mano, tra bandiere e un prato verde, e nemmeno le foto di un golden retriver biondissimo con il manto più in ordine della mia acconciatura. Ci sarà invece la foto di Rocco, un simil yorkshire che si crede un pitbull.
Senza trucco e senza inganno. Buffa, improbabile con calze e scarpe colorate e gli occhiali a cuore “Core Mio”, con tutti i miei difetti sono pronta ad affrontare il mondo al motto di “più glitter per tutti!”

Un team di valore
Con il mio team offriamo un servizio di consulenza eclettico e dinamico, ideiamo progetti mettendo in campo creatività e ritmo.
Amo le sfide
Sono una rompiscatole di dimensioni epocali. Più le sfide sono impossibili, più mi piacciono e riescono a tirare fuori il meglio di me.
Il rispetto è tutto
Chi ci contatta lo fa perchè ha vissuto in prima persona l'emozione data da un nostro evento o perchè è stato sedotto dalla nostra travolgente energia creativa.
260+
260+
bottiglie stappate
34+
34+
locali inaugurati
78860+
78860+
strette di mano
520+
520+
brindisi fatti
heading-logo
Perchè l’ironia
è una faccenda seria.

Porto scompiglio e allegria. Occhiali a cuore “Core Mio”, un astuccio pieno di colori e un fenicottero rosa di nome Evaristo. Lascio scie di strass, lustrini e paillettes e affronto tutto con ironia.